1° marzo /DALANI DIVENTA WESTWING

Come annunciato con gran clamore sul sito che in Italia abbiamo sempre conosciuto come Dalani Home&Linving, a partire dal primo marzo 2018 il colosso delle vendite italiane online per l’homedecor si presenterà sotto le stesse vesti del brand internazionale di cui ha sempre fatto parte, conosciuto come Westwing.

Il marchio nasce dalla brillante intuizione della sua fondatrice nonché creative director Delia Fisher, che dopo un passato professionale come editor di Elle Decor, ha dato vita al più grande shopping club legato al mondo dell’home&living, approdato in Italia a partire dal 2011 grazie all’iniziativa di Margot Zanni, Diego Palano, Mattia Riva e Karim El Saket.

Dalani e i consigli sulle decorazioni di natale

Il brand collabora con un network di realtà internazionali che operano con passione per dare forma ai desideri dei propri clienti ed il successo dell’iniziativa imprenditoriale è dimostrato dai numeri che hanno visto in questi anni fatturati vicini ai 200 milioni di euro.

Cominciamo un breve viaggio nelle home page delle diverse nazioni per capire come il successo di Westwing sia dovuto soprattutto ad un attento studio delle tendenze e degli stili dei differenti mercati in cui vengono proposti i prodotti.

Questa è la home page del sito tedesco, svizzero, olandese, belga, austriaco.

www.westwing.de

Di seguito Italia e Francia.

www.westwing.es

Repubblica ceca.

www.westwing.sk

Kazakistan.

www.westwing.ru

La strategia di Westwing è infatti proprio quella di affiancare al semplice e-commerce anche una consulenza su ispirazioni ed ambientazioni per guidare le scelte dei clienti. Così per ogni mercato, c’è uno studio dei gusti e degli stili.

Il marchio promette per l’Italia nuove offerte e prodotti sempre più trendy, piccoli trucchi e maggiori consigli. Staremo a vedere…Nel frattempo, se non sapete come orientarvi nel labirintico mondo di Dalani o dell’e-commerce in generale, seguite la nostra nuova categoria, S.O.S HOME SHOPPING, e vi guideremo per acquistare senza avere brutte sorprese oppure contattateci!

Intanto…Happy Shopping a tutti!

HOMI 2018. È AZULEJOS MANIA!

Chi di noi non è stato attratto ormai già da un po’ dalle sorprendenti e vivaci geometrie colorate che decorano le ceramiche per la casa o che si affastellano nelle foto delle riviste di home décor? Se non tutti, quasi.

In contrapposizione allo stile pulito e rigoroso del minimalismo contemporaneo, l’esuberanza dei colori, delle geometrie arabeggianti, dei sapori orientali degli azulejos si conferma come trend 2018 per le ceramiche d’arredo. Già perché quest’ invasione di colori e forme ripetuti in serie è una vera esplosione di freschezza e carattere per l’ambiente che decorano. I toni forti e decisi e le geometrie ricche necessitano però di saggi ed esperti abbinamenti per non incorrere in allestimenti di poco effetto o ancor peggio di poco gusto. Per inserire elementi così dominanti è necessario un accostamento con colori tenui e tinte unite, in ambienti dai toni delicati e neutri, lasciando che sia proprio l’oggetto decorativo a catturare l’occhio e a diventare l’”effetto wow” della scena.

Non dimenticate di richiamare nell’ambiente i colori delle textures presenti nel complemento o mobile decorato, con altri pochi elementi diffusi, per accompagnare lo sguardo e trasmettere la percezione di uno spazio armonico ed equilibrato.

A questo punto non resta che sperimentare, provando e riprovando, cercando la spregiudicatezza di uno stile orientaleggiante, che richiama il calore del sole e la sapienza della matematica applicata alla geometria, alla base della cultura mediterranea e di uno stile audace e deciso.

Buon lavoro a tutti!

WELCOME TO THE JUNGLE

Eh già! Ancora jungle style!

Foglie di palma, cactus, piante grasse e poi verde, verde e ancora verde a Homi 2018, il salone degli stili di vita di Milano.
Sulla via del ritorno, col sottofondo del treno che ci riporta a casa, tornano alla mente gli accostamenti con tonalità vivaci e brillanti a richiamare il caldo sole e i raffinati fenicotteri delle spiagge caraibiche oppure le combinazioni con i toni più neutri del legno e della terra.

In un caso o nell’altro, in una casa o nell’altra di questo fresco 2018 ognuno di noi si ispirerà al jungle mood di un trend iniziato lo scorso anno e che non ha alcuna intenzione di passare il testimone.

Se qualche tempo fa ci sembrava impossibile guardare i cuscini con stampe dalle atmosfere selvagge mentre acquistavano ancora le geometrie colorate e black&white che conquistavano i nostri home corners, ora queste due filosofie addirittura si mescolano in composizioni semplicemente stupefacenti!

E allora ‘welcome to the jungle & have a nice trip‘!

Comodamente…da casa vostra!